Crea sito

Tag Archive for coni

Valentina Vezzali nuovo presidente CONI?

Valentina Vezzali, il nostro portabandiera alle ultime Olimpiadi di Londra, punta in alto. Durante il lancio della seconda parte della campagna Samsung Hope for Youth, nella quale sono stati battuti all’asta alcuni cimeli di proprietà di 10 atleti della nostra Nazionale e il cui ricavato di 114 mila euro è stato devoluto alla Sos Villaggi dei Bambini Onlus, la campionessa ha infatti espresso un ambizioso desiderio. La Vezzali si sa, non è una che si accontenta, ma mira sempre al vertice come dimostrano, appunto le sue parole pronunciate nel bel mezzo dell’evento: ”Essere presidente del Coni sarebbe un sogno bellissimo: nessuna donna ci e’ mai riuscita. Ma dovrei fare tanta esperienza”.

Il compito che l’aspetterebbe non sarebbe di certo una passeggiata, ma l’idea non è da buttare. Lei stessa ha affermato di avere bisogno di fare ancora esperienza prima di potersi cimentare in una simile avventura. Ma siamo sicuri che per una persona determinata e tenace come lei non servirebbe molto tempo per assorbire quanto necessario per svolgere tale incarico. Del resto stiamo vivendo un momento in cui c’è necessità di cambiare e in cui è possibile anche fare qualche azzardo. Una donna carismatica come la Vezzali, cresciuta con sani valori sportivi e sempre intenzionata a raggiungere anche i traguardi più difficili, magari non cambierebbe il mondo dello sport italiano in maniera radicale con un tocco di bacchetta, ma ci metterebbe senza dubbio tutto l’impegno e la volontà necessari.

Le solite facce hanno stancato, sia nel mondo politico che in quello sportivo. Se non altro perché sono talmente tanti anni che le stesse persone hanno a che fare con i medesimi problemi e le medesime situazioni, che tutto il sistema per forza di cose finisce per incancrenirsi, per andare avanti per inerzia e non per una vera spinta energica. Persino l’attuale presidente Petrucci dopo essere stato informato della dichiarazione della fiorettista ha pronunciato parole che sanno di investitura: “Sono d’accordo con la Vezzali. E’ una richiesta fatta con tutti i crismi da una persona che è degna di ricoprire qualsiasi ruolo, anche quello di presidente”. La Vezzali potrebbe essere la scossa giusta. Non pensate?

 

Petrucci su Schwazer: “L’aspetto umano va salvaguardato”, siamo d’accordo

schwazerBelle parole pronunciate poco fa da Gianni Petrucci, presidente del CONI, sul caso Schwazer. A chi gli chiedeva se l’altoatesino, trovato positivo all’Epo il 30 luglio scorso durante un controllo, potrebbe diventare un testimonial contro il doping, Petrucci ha risposto: “Ce lo auguriamo, dovrebbe diventare il leader nella battaglia contro il doping, l’aspetto umano deve essere salvaguardato” (ANSA). Nads è d’accordo con il numero uno del CONI. Read more

Finalmente Olimpiadi!

olimpiadiOggi è il grande giorno: finalmente iniziano le Olimpiadi! Dopo averne sentito parlare in maniera continuamente crescente dai media, questa sera cominceranno ufficialmente con la cerimonia di apertura i Giochi di Londra 2012. Non si sa se, come ha detto di recente il presidente del Coni Pertucci, i TG metteranno l’accento più sulle medaglie che sullo spread, ma di sicuro le Olimpiadi offrono la possibilità di qualche ora di svago e di spensieratezza alle popolazioni di tutto il mondo. Ognuno di noi ama infatti giocare, cimentarsi in qualche prova di abilità e di conseguenza si diverte e si appassiona nel vedere atleti di alto livello provenienti dagli angoli più disparati del globo terrestre che si misurano tra di loro per arrivare “primi”. Alzi infatti la mano chi di noi, almeno da bambino, non ha mai gareggiato con un amico per arrivare, appunto, per primo da qualche parte. La voglia di giocare e di misurarsi con gli altri o anche soltanto con se stessi è insita nell’animo umano. E non per niente le Olimpiadi sono chiamate Giochi. Questo è lo spirito con cui sono nate quelle dell’antichità nella Grecia del lontanissimo 776 a. C., lo stesso con cui Pierre de Coubertin ha fondato le Olimpiadi moderne nel 1894. Come diceva infatti Rousseau “il gioco è una fonte di gioia” e da oggi fino al 12 agosto, la fonte di gioia più grande da cui attingere è sicuramente quella di Londra 2012.

Perché l’Italia non investe nello sport a scuola?

“I Paesi che ci sono avanti nelle classifiche di rendimento sportivo sono quelli che investono più dell’Italia nel mondo della scuola. Questa non è una colpa del governo, né di quello che l’ha preceduto, ma è una realtà sotto gli occhi di tutti”. Sono le parole del presidente del Coni Gianni Petrucci, in occasione della presentazione al salone d’onore del Comitato olimpico del “Libro bianco dello sport italiano”, Sport-Italia 2020 (chi non sapesse cosa sono i Libri bianchi si può collegare qui). Read more

Petrucci stabilisce l’obiettivo minimo per Londra: 25 medaglie. Tante o poche?

Si avvicinano sempre più le Olimpiadi di Londra 2012 ed ecco che si cominciano a fare pronostici e a stabilire obiettivi. Ieri il presidente del Coni Gianni Petrucci ha posizionato l’asticella a 25-26 medaglie. Questo quindi il traguardo minimo richiesto ai 290 atleti al momento qualificati per i Giochi, cifra che potrebbe aumentare nel corso del weekend. A Bressanone si terranno infatti gli Assoluti di atletica che metteranno in palio altri ticket per Londra. E’ proprio sul numero di qualificati che si sono basate le dichiarazioni di Petrucci, convinto che l’alto numero di partecipanti possa trasformarsi in maniera proporzionale in un buon numero di medaglie. “So bene che Francia, Spagna e Germania sono molto forti, ma siamo tra i primi dieci per qualificati: dobbiamo sfruttare il numero di azzurri in gara”, ha affermato il massimo esponente del Comitato olimpico nazionale. Read more

De Rossi e Petrucci parlano di austerity, i ciclisti aiutano Unicef e terremotati

Le maglie del Giro messe all’asta

Il mondo dello sport sarà pure un mondo particolare, che a volte appare fatato, a volte maledetto e che spesso sembra non interessarsi a ciò che lo circonda, alla vita vera, ma guardare oltre le apparenze a volte porta a scoprire alcuni suoi lati nascosti. Lo sport talvolta è come un anziano burbero, un po’ schivo, un po’ snob, ma sotto sotto buono e più umile di quanto si pensi. L’Italia non sta attraversando un momento felice della sua storia e lo sappiamo. La crisi non accenna a dar tregua alle famiglie della penisola, i giovani faticano a trovare un’occupazione sicura e proporzionata ai loro anni di faticoso studio e, come se non bastasse, è arrivato pure il terremoto. Sembra quasi che la nostra amata terra abbia cominciato a tremare per paura.

Read more