Crea sito

Archive for giugno 29, 2012

Alzi adesso la mano chi non considera Mario italiano

“Sono italiano, mi sento italiano, giocherò sempre con la Nazionale italiana”. Mario Balotelli ha sempre risposto così a chi, direttamente o indirettamente, metteva in dubbio i suoi sentimenti verso quella che è casa sua. E’ stato fischiato, gli sono state lanciate banane, ha dovuto ascoltare quei “buuu” che purtroppo ancora oggi piovono ogni tanto dagli spalti. E’ stato criticato perché non ha segnato per due partite, martoriato dalla stampa internazionale per la sua vita privata, per il suo essere fuori dagli schemi. E lui ha risposto con due reti incredibili in una semifinale del campionato europeo contro uno dei rivali più sentiti di sempre: quella Germania che quando conta contro di noi non sa vincere. Read more

Niente Olimpiadi per la cavallerizza saudita Dalma Malhas

All’orizzonte si stava profilando un evento storico, ma alla fine non se ne farà niente. Dalma Rushdi Malhas, la cavallerizza che nei giorni scorsi aveva ottenuto l’ok da parte del governo dell’Arabia Saudita, non sarà la prima donna dello stato arabo a partecipare alle Olimpiadi. Il Comitato Olimpico Internazionale ha infatti affermato che l’atleta non ha raggiunto gli standard minimi di qualificazione. Read more

Giovane promessa del calcio palestinese in carcere da tre anni fa lo sciopero della fame

Il giovane Mahmud Sarsak

Oggi riportiamo lo stralcio di un notizia pubblicata una decina di giorni fa sul sito de Il Manifesto, ma che riteniamo sia meritevole di essere diffusa e condivisa e che riguarda la triste storia di Mahmud Sarsak, giovane promessa del calcio palestinese messo in carcere senza essere processato con l’accusa di terrorismo. Read more

De Rossi e Petrucci parlano di austerity, i ciclisti aiutano Unicef e terremotati

Le maglie del Giro messe all’asta

Il mondo dello sport sarà pure un mondo particolare, che a volte appare fatato, a volte maledetto e che spesso sembra non interessarsi a ciò che lo circonda, alla vita vera, ma guardare oltre le apparenze a volte porta a scoprire alcuni suoi lati nascosti. Lo sport talvolta è come un anziano burbero, un po’ schivo, un po’ snob, ma sotto sotto buono e più umile di quanto si pensi. L’Italia non sta attraversando un momento felice della sua storia e lo sappiamo. La crisi non accenna a dar tregua alle famiglie della penisola, i giovani faticano a trovare un’occupazione sicura e proporzionata ai loro anni di faticoso studio e, come se non bastasse, è arrivato pure il terremoto. Sembra quasi che la nostra amata terra abbia cominciato a tremare per paura.

Read more

La Wind e il torneo di calcio a 5 per favorire l’integrazione

E’ iniziata in questi giorni la prima Wind Integration Cup, messa in campo da Wind con il patrocinio del Coni. Tra giugno, luglio e settembre 2012 aFirenze, Genova, Milano, Parma, Reggio Calabria, Roma, Torino e Udine – città tra le più significative in termini di presenza di immigrati – avrà luogo un torneo di calcio a 5 volto a favorire l’integrazione delle comunità straniere. Read more

I Giochi olimpici? Rilanceranno il Regno Unito

A una quarantina di giorni dall’inaugurazione di Londra 2012, il Regno Unito non solo è in perfetto orario con i preparativi, ma, secondo quanto dichiarato dal sottosegretario allo sport Hugh Robertson durante una conferenza stampa tenutasi al Foreign Office, sono addirittura sotto il budget. I 476 milioni di sterline attualmente in avanzo verranno restituiti alle casse del Tesoro consentendo così di tenere la spesa per i Giochi olimpici sotto i 9 miliardi. Read more